Scarpe, scarpine e scarpucce!

Imparando a conoscerci meglio ho pensato che oggi vi avrei parlato di qualcosa non necessariamente personale ma invece un modo per farvi percepire il mio gusto e il mio stile.

Quindi apriamo il mio armadio per mostrarvi il mio assortimento di scarpe!

Sicuramente non posso nascondervi il fatto di essere attratta da scarpe più comode e versatili ma senza tralasciare qualcosa di più elegante e femminile come un bel tacco.

Iniziando dalle mie preferite, e che utilizzo di più, troviamo due paia di stivaletti, un paio di Vans e delle ballerine.

IMG_20180205_162026_694.jpg

Entrambi gli stivaletti che le ballerine le ho prese da Zara, acquisti più dettati del gusto che dalla praticità.

Gli stivaletti per me hanno entrambi un gusto futuristico, quasi alla Blade Runner ma si possono benissimo abbinare a qualcosa di meno particolare, ed entrambi hanno un tacco da 5 cm.

Per quanto riguarda le ballerine, di cui sono follemente innamorata, hanno un gusto molto simile a le ballerine con il nastro di Miu Miu. Sinceramente le preferisco a quelle iconiche di Miu Miu per il loro nastro in velluto nero e il dettaglio dei simboli del sole e della luna sulla punta, non ricordano una certa dea a me molto cara?

Per quanto riguarda le Vans è inutile sottolinearvi che sono le mie scarpe preferite in assoluto perché sui miei social le ho quasi sempre addosso.

E senza una divisione realmente sensata adesso vi parlo non solo di alti due paia di Vans ma anche delle mie scarpe estive da tutti i giorni.

IMG_20180205_161827_152.jpg

I sandali estivi sono entrambi di Bata perché secondo me la loro qualità è ottima per delle scarpe da utilizzare di tutti i giorni e perché esteticamente sono particolari ma semplici al tempo stesso, perfette per il mio gusto.

Invece sulle Vans posso dire soltanto di averne un paio per ogni temperatura, dalla neve alla spiaggia, la maggior parte rigorosamente nere.

Adesso passando alla sezione dedicata alle occasioni più eleganti, troviamo le mie scarpe stringate color terra di siena di Frau, e i miei stivaletti eleganti invernali di Asos con tacco 12 cm.

IMG_20180205_161745_289.jpg

Le stringate in più di un occasione le ho indossate anche con outfit più casual perché approvo in pieno l’insieme di uno stile elegante con uno più rilassato da tutti i giorni, mentre gli stivaletti li utilizzo perlopiù alle feste.

E adesso arriviamo ai tacchi importanti!

Secondo me ogni donna dovrebbe avere almeno un paio di décolleté per qualsiasi evenienza, anche se poi le userebbe una volta soltanto, e io sono sicuramente una di quelle. Avendo una gamba slanciata sono consapevole di poter portare bene un paio di tacchi ma la mia pigrizia mi proibisce di fare pratica anche se mi piacerebbe molto indossare più spesso un bel tacco.

I miei tacchi più alti, cioè non meno di 12 cm, li ho comprati su Asos, mentre il tacco più semplice e quello che preferisco di più l’ho preso da Primadonna e penso che abbiate notato che ovviamente un paio è arancione.

Ok, non le metto spesso, ma almeno del mio colore preferito devo averle, no?

IMG_20180205_161912_593.jpg

Ed ultime ma non meno importanti, una new entry che aspettavo da tempo e che penso anche queste le abbiate già viste sui miei social.

IMG_20180205_164703_367

Le mie nuove meravigliose Vans a quadretti. Fin da piccola ho sempre avuto queste scarpe ai piedi e tra le mie preferite c’erano le classiche Vans a quadretti bianche e nere. A distanza di molto tempo e sentendone le mancanza ho deciso di prenderne un altro paio, ma stavolta ancora più particolari e uniche.

Cosa ne pensate delle mie nuove Vans? Anche voi la pensate come me sulle décolleté? Cosa pensate del mio assortimento di scarpe? Fatemelo sapere in un commento qui sotto.

Come sempre spero che questo articolo vi sia piaciuto, a presto.

G.

Advertisements

Shopping Estivi

Tutti voi sapete che sono iniziati i saldi, e come ogni brava compratrice compulsiva che si rispetti ho dovuto prendere qualcosa.

Ovviamente prima di andare in giro a prendere la prima cosa carina che vedevo, mi sono fatta un “giro” sul web, per farmi un’idea di cosa potesse interessarmi, e poi ho colpito. Veloce e in dolore.

Il primo negozio in cui sono andata, e che adoro per il suo stile sofisticato e classico, è stato Zara, prendendo due top che non si può non avere nell’armadio. Il primo top è per le stagioni un pò più fresche di adesso, con questo color nude e il choker al collo. Il secondo top è un croptop semplice ma anche un pò elegante con delle decorazioni bianche ai bordi. Ho già avuto modo di metterlo con una lunga gonna nera a vita alta, ed è stato un abbinamento casual ma sempre molto carino.

zara

Da Pull and Bear ho preso questo vestito da tutti i giorni. Ha un taglio molto semplice e ha le maniche con le spalle scoperte. Questo l’ho preso per qui giorni in cui non so cosa mettermi, e va bene per qualsiasi occasione. Per esempio io l’ho messo durante questa sessione di esame ed andava più che bene.

pullandbear.jpg

Poi su Asos ho ordinato tre capi. Due vestitini e un paio di shorts. Il primo vestito è un tubino nero, lungo oltre le ginocchia con uno scollo profondo e un choker al collo. A mio parere penso sia molto versatile in base agli abbinamenti che ci accosti, come un paio di tacchi che lo renderebbero utilizzabile per la sera, o un paio di Vans che lo renderebbe utilizzabile durante il giorno. Il secondo vestito, anche se l’ho preso su Asos, è di Calvin Klein e arriva fino alle ginocchia. Penso che sia adatto come copri costume o per andare a mangiare al mare. Invece gli shorts sono un pò particolari, perché hanno la forma di un paio di semplicissimi calzoncini neri, ma la texture è formata da fasce nere alternate con con tessuto “see through” che li rende molto affascinanti e sexy.

asos.jpg

E ultima cosa ma non meno importante, sono questi sandali di Bata.

Qualche settimana fa mi si erano aperte in due le mie Birkendstock , perché troppo usurate per l’utilizzo. Così al posto di ricomprarne un paio identico ho optato per qualcosa di più femminile. Ormai le ho ai piedi da una settimana, e sono comodissime. Non è il primo paio di sandali che compro da Bata perché sono di ottima qualità. Ve le consiglio!

bata

Per il momento il mio shopping si ferma qui, ma se dovessi trovare qualcos’altro di interessante vi farò sapere. Voi siete già andati a vedere i saldi? Avete preso qualcosa di carino?

Come sempre spero che questo articolo vi sia piaciuto, a presto.

G.