Trend da seguire di questa primavera estate 2018.

E’ sempre una buona cosa rimanere aggiornati sugli ultimi trend, anche se già visti e riutilizzati in modi diversi. Inutile ormai ignorare il richiamo del famoso e tanto decantato vintage degli anni 80 e 90, che ritrova nella moda contemporanea un notevole spazio di manovra. Ciò permette alla propria personalità di sbizzarrirsi fino al limiteContinue reading “Trend da seguire di questa primavera estate 2018.”

L’aria di primavera in un outfit.

Ovviamente quella tanto desiderata aria di primavera non è ancora ufficialmente arrivata ma non è mai troppo presto per creare un outfit adatto ad accoglierla. Roma in questi giorni ci sta già regalando quel tepore che per il momento soddisfa anche i più freddolosi (compresa la sottoscritta) quindi ho pensato, perché non rinfrescare anche ilContinue reading “L’aria di primavera in un outfit.”

I miei 5 miglior film in costume.

Tutti gli amanti del cinema hanno un genere che li appassiona di più di altri e dopo anni e anni di visioni di ottime pellicole, ho affinato il mio gusto fino ad arrivare alla conclusione che i film in costume sono senz’altro il mio genere preferito. Ma in che senso film in costume? Per gliContinue reading “I miei 5 miglior film in costume.”

Chanel e la sua vera “natura”.

In una fitta foresta allestita al Grand Palais di Parigi, Chanel mostra la sua vera “natura”. In occasione della sfilata autunno inverno 2018/2019 di Chanel all’interno di quello che fu il principale padiglione dell’Esposizione Universale nel 1900, la maison ha portato i propri ospiti in una vera e propria serra. Il visionario genio di Karl Lagerfeld ha trasformato il temaContinue reading “Chanel e la sua vera “natura”.”

Fondendomi con il bianco.

Visto che avete apprezzato il mio ultimo articolo “Un outfit rigido per un clima abbinato” dedicato a un look che ho creato la settimana scorsa, rieccoci con un altro articolo improntato sullo stesso format. Stranamente il tempo, almeno qui a Roma, sta iniziando a tornare  quello idoneo alla stagione. Ma di certo non mi faccio scappare l’occasione diContinue reading “Fondendomi con il bianco.”

Il passato di Valentino: PFW 2018.

Tra gli articoli dedicati alla Paris Fashion Week dopo Dior non poteva mancare l’impeccabile Valentino. Il direttore creativo della maison italiana, Pierpaolo Piccoli, descrive questa nuova collezione con una frase sola: “L’alta moda è speciale perché è fuori dal tempo”. La collezione primavera-estate 2018 che ha sfilato nei saloni dell’Hotel Salomon de Rothschild si esprimeContinue reading “Il passato di Valentino: PFW 2018.”

La fine di un “Filo Nascosto”.

Come epitaffio per l’eccezionale carriera di Daniel Day Lewis “Il Filo Nascosto” è senz’altro una pellicola che dimostra la sua bravura sia nella recitazione che nella sua abilità di artigiano. Il gusto per l’estetismo emerge in ogni singolo frame nel cinema di Paul Thomas Anderson, come secolari gocce d’acqua che alla fine sono in gradoContinue reading “La fine di un “Filo Nascosto”.”

Un outfit rigido per un clima abbinato.

Negli ultimi giorni le temperature sono state pressoché critiche per chi ormai aveva rimesso nell’armadio guanti e capelli. Quindi ne approfitto per mostrarvi un outfit che personalmente mi tiene sufficientemente al caldo e non mi impedisce di essere un minimo chic, secondo i miei desideri. Ovviamente il mio stile non mi impone di essere eccessivamenteContinue reading “Un outfit rigido per un clima abbinato.”

Dior alla Parigi Fashion Week e la rivoluzione degli anni 60.

Se pensavate che dalla linea estetica della collezione fosse cambiata la rotta di quello che poteva essere il femminismo puro di Dior, vi sbagliate. Già meno di un giorno prima dalla sfilata Christian Dior di Parigi, la maison pubblica una serie di video teaser su Instagram, lascia intuire che la collezione Autunno Inverno 2018 2019 disegnata da Maria Grazia Chiuri, sarà unContinue reading “Dior alla Parigi Fashion Week e la rivoluzione degli anni 60.”

Il “dolce fare nulla” a volte non è una sensazione amara.

Sono abbastanza sicura che tutti noi cadiamo vittime della senso di colpa quando arriva il “dolce fare nulla”. Siamo spesso preoccupati dalla sensazione di non cogliere l’attimo in cui iniziamo una giornata spesa su Netflix. Soprattutto quando è una giornata di sole, ma preferisci stare dentro casa piuttosto che stare all’aria aperta dove puoi incontrareContinue reading “Il “dolce fare nulla” a volte non è una sensazione amara.”