Dolce e Gabbana MFW 2018.

Stefano Dolce e Domenico Gabbana insieme a una squadra di droni hanno deciso di far volare le proprie borse in passerella.

Sicuramente tra le collezioni più attese di questa Milano Fashion Week, che ha sfilato al Metropol di Milano, la sfilata dei due designer italiani ha fatto scalpitare tutti gli amanti della moda anche per il colpo di scena all’inizio dello show.

Al centro di una parete ideata come l’altre di una chiesa barocca, con state di angeli e raggi dorati, la sfilata iniziando focalizza gli sguardi degli spettatori su un grande portone rosso con la scritta “FASHION DEVOTION” da cui sono usciti uno dopo l’altro una fila di droni che portavano alcuni dei nuovi modelli della collezione di borse di Dolce & Gabbana, che hanno percorso la passerella avvicinandosi al pubblico stupefatto con una suggestiva coreografia.

2018-02-25T162614Z_1565640059_RC1C2BE65DF0_RTRMADP_3_FASHION-MILAN-DOLCE-GABBANA

La sfilata con una processione dedicata alla bellezza mostra la loro moda come una religione consacrando un beauty look  “liturgico” al quale è impossibile non votarsi con tutta l’anima, ma chi è che non lo farebbe?

In tutta la collezione il trionfo di corone e coroncine ha colpito ancora una volta dritto al cuore con tratti molto femminili di eyeliner nero e rossetti intensi dal rosa, al rosso, al bordeaux.

e5e39000a7a376b8a6be6bcd5c23bfd1

La firma del duo ritornano con tanti angioletti e reali e barocchi accessori, gioiello che nobilitano le chiome delle bellissime modelle.

Sui capi della collezione Autunno Inverno 2018 2019 spiccano le scritte, FASHION SINNER, FASHION EDEN, FASHION IS BEAUTY, SANTA MODA, che saranno tra i must have della prossima stagione. Preparatevi!

Alla fine credo che il mondo della robotica sia pronto ad invadere anche quello della moda e il fashion system. E’ stata un’accoppiata vincente e intrigante non soltanto dal punto di vista estetico ma anche sotto quello culturale, avvicinando due mondi altre sì completamente estranei.

Come sempre spero che questo articolo vi sia piaciuto, a presto.

G.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s