Saccheggiando il Primark di Madrid.

Con notevole ritardo sulla mia tabella di marcia finalmente riesco a condividere con voi quello che è stato il mio primo shopping da Primark.

Come probabilmente avrete letto nel mio articolo dedicato al viaggio a Madrid (clicca qui) una tappa fondamentale è stata la sessione di shopping folle.

Abitando in una capitale in cui le marche importanti non mancano, dove avremmo potuto spendere quasi ogni centesimo del nostro budget se non da Primark? In Italia ce ne sono solo due, credo, quindi la nostra scelta è stata sufficientemente ovvia. In oltre il caso volle che il Primark più fornito di Madrid fosse quello in Gran Via alto quattro piani.

Così rimboccateci le mani partimmo per uno shopping becero e privo di riserve, districandoci per quei immensi quattro piani e questo è quello che mi sono comprata.

La prima cosa che ho adocchiato appena entrata è stata questa semplicissima felpa nera con le maniche cucite con fantasia geometriche.

DSC_0964

Non è nulla di eclatante ma mi serviva una felpa senza cappuccio da mettere al volo quando devo uscire di fretta e non ho voglia di vestirmi, lo fate anche voi?

DSC_0965

La seconda cosa, che in realtà sono due, sono queste stupende magliette che ho trovato nel reparto uomo e che il maschietto che è in me non poteva abbandonare lì, senza contare il fatto che erano pure in saldo.

La prima è di uno dei miei cult preferiti Jurassic Park, la seconda è del mio gioco preferito per eccellenza, Assassin’s Creed. Quindi affarone!

Un altro affarone sono stati questi pantaloni a vita alta con tasche molto larghe che, non avendoli nemmeno provati perché la fila ai camerini era veramente ingestibile, mi stanno veramente bene per di più sono comodissimi e sufficientemente facili da abbinare con tutto.

_20180129_113635

Un altro acquisto particolarmente insolito è stato questo parka per la pioggia di questo accesissimo arancione (anche se nella foto sembra rosso).

Il mio pensiero quando l’ho visto è stato il fatto che mi ricordasse incredibilmente il park nero che indossa la protagonista di Ghost in the Shell, Motoko, in alcune scene del film. Senza contare il colore aranciato, quindi doveva entrare a far parte del mio armadio.

DSC_0967

Ed ultimo acquisto ma non meno importante è una cosa molto speciale per me perché dopo anni che cerco di comprarne una ormai avevo perso le speranze. Addirittura pensando che la mia sfiga fosse ormai incurabile, avevo paura di perdere la valigia al ritorno. Invece per la mia grandissima gioia finalmente ho una giacca di pelle.

IMG_20180128_190107_402

Non è propriamente di pelle, è più di panno, ma si può considerare una giacca utilizzabile come una di pelle, no?

Cosa ne pensate dei miei acquisti? Anche voi adorate Primark? Vi piace la mia nuova giacca? Fatemelo sapere in un commento qui sotto.

Come sempre spero che questo articolo vi sia piaciuto, a presto.

G.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s