Gli anni 80 del fantascientifico: Stranger Things!

Ormai tutti conosciamo la serie, diventata cult, di Stranger Things.
Ma come l’ho vissuta io?

Partiamo dall’incipit.

Inizialmente, quando uscì su Netflix la prima stagione, fui stata immediatamente incuriosita da questa fantascientifica serie che fece notizia ovunque. Ma ben presto presa da ben altri sceneggiati, persi la curiosità nell’iniziarla.

Premettendo che questo incipit non riguardi ne la qualità della serie, ne quanto mi sia piaciuta, invece penso di poter dire senza alcun dubbio che Stranger Things sia diventata la serie cult degli anni duemila.

header3-stranger-things-80s-movies.jpg

Chiarito questo particolare posso anche dire che mi è piaciuta molto come serie ovviamente per i suoi punti forti, che tutti conosciamo, come la scenografia anni 80 o l’aria nostalgica costantemente presente o quel lieve tocco di horror che nel complesso è piacevole (anche per chi non apprezza il genere) e ultimo ma non meno importante, il suo cast.

Ha fatto centro in ogni aspetto e ovviamente la critica e i fan ne hanno reso un vero e proprio “evento”, in quanto serie del secolo.

Nella prima stagione ho trovato suspance e curiosità pura, che ti trattiene inchiodato allo schermo, fino all’ultimo secondo dell’ultimo titolo di coda. Sulla seconda stagione posso solamente dire che per me è stata una mezza delusione. Quegli aspetti che per la prima stagione mi hanno incatenata allo schermo, nella seconda sono stati completamente sostituiti da un, secondo me, allungamento del brodo con dell’acqua sporca.

Sicuramente non posso negare che la storia di Undici, alla costante ricerca di un gesto di attenzioni da parte di Mike, non mi abbia fatto appassionare almeno un minimo. Ma per quanto riguarda il resto della storia penso sia stata una stagione completamente transitoria e poco esplicativa di cosa effettivamente stia “invadendo” il nostro mondo.

landscape-1486986380-stranger-things-mike-wheeler-2.jpg

Voi cosa ne pensate di Stranger Things? Siete d’accordo con il mio pensiero o pensate invece che sia stato un successo su tutta la linea? Fatemelo sapere in un commento qui sotto e parliamone insieme. Vi va?

Come sempre spero che questo articolo vi sia piaciuto, a presto.

G.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s