La Transilvania vista da Netflix

Se siete amanti dalle atmosfere soprannaturali adornate da una storia drammatica priva di lieto fine, ho la serie adatta a voi. Castelvania.

castlvania.jpg

Questa serie originale Netflix ci regala una storia tinta di rosso, in una Transilvania stravolta dall’ignoranza e dalle false credenze alimentate dalla chiesa.
Per chi di voi non avesse mai sentito questo nome, Castelvania è una saga videoludica creata in Giappone dalla Konami, un’azienda di videogiochi conosciuta in tutto il mondo, nel 1986. La saga vanta più di 20 episodi disseminati sulla maggior parte dei sistemi apparsi sul mercato come console, home computer e sale giochi, ormai estinte.
Viene riproposto uno scorcio di uno degli universi presenti nella saga, in cui vede Dracula conosciuto anche come Vlad Tepes, vendicarsi per la morte della propria amata. Questo avvenimento scatena un’orda di creature che colpisce tutta la Transilvania. Solo un cavaliere potrà fermare questo flagello, e il suo nome è Trevor Belmount, un cacciatore di mostri.
Lo stile che viene adottato, in questa breve ma intensa serie, è lo stesso stile che vediamo nel corto animato realizzato nel 2010 di Dante’s Inferno, in cui i disegni vengono realizzati conferendo una dinamicità che attira l’occhio fin dall’inizio, senza parlare dell’effettiva bellezza estetica dei disegni.

demonic-hands-sew-dante-dantes-inferno.png
Conoscevate la saga di Castelvania? Cosa ne pensate di questa piccola serie?
Come sempre spero che questo articolo vi sia piaciuto, a presto.
G.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s